L’attrice napoletana Sofia Loren, torna nello storico “Pallonetto di Santa Lucia” e in via Solitaria per le riprese del suo nuovo film, “La voce umana”, e gli abitanti vanno in delirio. Cori da stadio e festa in strada: “Sofia, sei il nostro orgoglio”. I negozianti della zona rinunciano agli incassi e si mettono a disposizione dell’attrice e della produzione. Fonte Cinema FanPage

Una giornata memorabile per gli abitanti dello storico “Pallonetto di Santa Lucia” e in Via Solitaria, che hanno potuto assistere alle riprese di alcune scene del nuovo film con Sofia Loren, “La voce umana”, basata su un monologo teatrale di Jean Cocteau. “Sei ‘o core ‘e Napule”, “Sei il nostro orgoglio”, la gente acclamava con cori da stadio dai balconi, per la strada i negozianti, dal salumiere al “verdummaro”, il venditore di frutta e verdura, hanno messo a disposizione i propri locali per risolvere qualsiasi problema della produzione, rinunciando anche a lavorare. L’arrivo di Sofia Loren è stato colto come un grande segnale di speranza, per una zona popolare, falcidiata dagli scandali dei falsi invalidi e dalla criminalità organizzata. Uno dei cuori pulsanti della città, teatrino ideale di una Napoli che non sembra mai cambiata da quella che ha vissuto la Loren, quando era nel pieno della sua maturità artistica.

Unica nota stonata, la polemica tra Verdi e Film Commission. Francesco Emilio Borrelli, responsabile regionale dei Verdi Ecologisti, ha spiegato che l’unica nota stonata di questa grandissima giornata per la città, è stata rappresentata da una polemica, a suo dire inutile, con la Film Commission.

sofia-loren-pallonetto-santa-lucia

[quote align=”center” color=”#999999″]Non volevano in alcun modo che la popolazione locale fosse informata dell’ arrivo della Loren per non avere e non darle fastidi. Noi invece siamo assolutamente convinti di quello che abbiamo fatto informando la popolazine ed i mass media dell’ arrivo della star che è stata accolta con amore ed entusiamo ma anche con grande rispetto. Tra l’altro fare qualcosa sul Pallonetto in gran segreto è impraticabile perché, senza la collaborazione della popolazione, sarebbe stato impossibile girare le scene. Quando la Loren ha dovuto girare la scena ed ha chiesto il silenzio a tutti, l’intera strada si è ammutolita per poi esplodere in un fragoroso applauso e in una festa a riprese terminate.[/quote]

Una giornata incredibile per il quartiere e per tutta la città che, almeno per un po’, balzerà ai media con ben altri riguardi ed attenzioni. Ed intanto il vecchietto del basso di Via Solitaria, sta ancora gridando: “Grazie Sofì, ci hai fatto togliere i paccheri dalla faccia”. Ovvero, “hai fatto togliere ai napoletani, qualche sassolino dalla scarpa”.

Fonte: Cinema FanPage

Ed eccovi l’indimenticabile striptease di Sofia Loren nel capolavoro “Ieri Oggi e Domani”

[iframe id=”https://www.youtube.com/embed/VgQxI_KHD2o” align=”center” mode=”lazyload”]

Menu